VII PREMIO LETTERARIO NAZIONALE AGORA'

Si è svolta ieri, con la partecipazione di un folto pubblico, nei locali del Teatro della Marina Militare ad AUGUSTA, la VII edizione del Premio letterario Nazionale AGORA’ e del Premio alla Cultura XIFONIA organizzato, come sempre, da Andrea DURANTE come Presidente e da Lino GIARRUSSO come Segretario. La premiazione dei vincitori delle tre categorie, POESIE, RACCONTI e CONTI CORTI è stata allietata da una serata artistica di ottimo livello.
I presentatori, Michela ITALIA e Antonio CARAMAGNO, accompagnati dai chitarristi Riccardo BELLISTRI e Dario CASAROTTI, dalla violinista Diletta LEONE e da Eleonora ALICATA, splendida voce nonché pianista e chitarrista, hanno saputo condurre la serata sempre perfettamente, alternando i momenti delle premiazioni dei vincitori con momenti di spettacolo. La presentatrice ha voluto invitare sul palco l'attore Gianfranco ALDERUCCIO, di cui ha descritto la lunga e dettagliata carriere soprattutto come doppiatore, che ha letto e interpretato con la sua splendida voce, alternandosi con la presentatrice, molte delle opere vincitrici, regalandoci emozioni a non finire.

I due premi alla cultura Xifonia sono andati quest’anno a due personaggi assolutamente diversi tra loro sia per età che per percorso artistico: fra Matteo PUGLIARES e Tuccio MUSUMECI (nella foto). Il primo, un giovane frate francescano originario di Augusta ma che vive a Modica da anni, è stato premiato con la seguente motivazione: “giovane ed emergente scrittore, riesce a spaziare fra vari generi dimostrando già di sapere dare una buona struttura alle sue opere che affrontano temi e situazioni a volte fantastiche e a volte ben ancorate nel vivere quotidiano”.
Tuccio Musumeci, invece, ha ricevuto il premio per “un attore che ha dato prova di intelligenza interpretativa, padronanza di un linguaggio scenico totale, si è misurato sia a teatro che al cinema riscuotendo numerosi plausi. Eccezionale istrione, grazie alla sua personale espressività è capace di umanizzare tutti i ruoli che interpreta. Erede indiscusso di quella grande tradizione teatrale che vede in Catania il suo centro propulsore”. Tuccio Musumeci,appena salito sul palcoscenico, ha voluto subito che si accendessero le luci in sala per poter conversare col pubblico guardandolo in faccia e quando il sindaco di Augusta, Massimo CARRUBBA, lo ha raggiunto per consegnargli il premio, ha cominciato a prendere in giro tutti i politici non tralasciando di lanciare strali anche al sindaco augustano, con grande divertimento del pubblico ed ironia dello stesso.

Dobbiamo ringraziare gi organizzatori di questo premio letterario sia per lo sforzo profuso nel regalarci uno spettacolo di ottimo livello sia perché sono tra i pochi, qui in città, a proporre “cultura” nel senso più ampio del termine; il numeroso pubblico presente, che le dimensioni della sala non ha potuto accogliere al meglio, è un chiaro segnale che la città di Augusta VUOLE CULTURA e vuole LUOGHI in cui poterla VIVERE. Grazie al Premio AGORA’.

Ringrazio per l'articolo e la foto Daniela Domenici

3 commenti:

daniela domenici ha detto...

grazie a voi per avermi pubblicato e per averci regalato una serata magica, daniela Domenici

daniela domenici ha detto...

Presidente Durante, grazie per essere passato dal mio blog e per avermi lasciato quel bel commento, le ho risposto direttamente là, se vorrà leggere, ne sarò felice, grazie ancora Daniela Domenici

Anonimo ha detto...

Presidente Durante, l'organizzazione di questo premio che costa un lungo lavoro da molti anni, dimostra di essere la risposta ad una città che ha bisogno di cultura ed occasioni di scambio.
Mi auguro che in futuro possa continuare con lo stesso entusiasmo questa attività ormai necessaria e che garantisce una qualità sempre maggiore nelle scelte artistiche.